INFORMAZIONI E CONTATTI

sebastiano caroni il

Sebastiano Caroni

ideatore, coordinatore principale e direttore artistico della rassegna

Vive a Locarno. Negli ultimi quattro anni si è occupato d’insegnamento nel settore medio e più recentemente ha lavorato come educatore in ambito socio-psichiatrico. Laureato in scienze sociali (Losanna, 2003) e in lettere (Friburgo, 2006), nel 2013 ha conseguito un PhD in studi interculturali presso la UCL (University College London). Nel 2014 è stato co-curatore, assieme a Theo Mossi, di “Sensi del silenzio”, una rassegna culturale sul tema del silenzio, svoltasi presso la Biblioteca Cantonale di Bellinzona. Dal 2013 fa parte del Circolo del Cinema di Bellinzona, contribuendo all’ideazione di rassegne cinematografiche su temi quali il rapporto fra il cinema e la filosofia, il cinema spagnolo, l’identità e la differenza. Il suo impegno a livello culturale si traduce anche in un’attività giornalistica in cui affronta temi al confine fra l’etica e la sociologia. Collabora regolarmente con LaRegione e altre testate fra cui TicinoManagement e Cinemany, la rivista di cinema della Svizzera italiana. Recentemente ha sviluppato cicli di articoli su temi quali il vuoto oppure l’estetica della società digitale, argomenti che propone anche sotto forma di corsi di aggiornamento per i docenti delle scuole professionali.

Contatti:

Email: sebastianocaroni@hotmail.com

Sultan Filimci

Sultan Filimci

coordinatrice, responsabile della parte del progetto inerente alla musica rap e hip hop

Sultan Filimci, nata il 22 novembre 1982 in un villaggio curdo della Turchia, è giunta in Svizzera all’età di dieci anni. Dopo aver frequentato le scuole medie e la Scuola Cantonale di commercio a Bellinzona, ha studiato letteratura italiana e filosofia presso l’Università di Friburgo, laureandosi con una tesi sulla cultura hip hop e sulla musica rap in lingua italiana (titolo della tesi: “I nuovi cantastorie”). Da sette anni insegna italiano nelle scuole medie ticinesi, ruolo nel quale affronta regolarmente con i suoi allievi temi con una forte rilevanza etica e sociale. In particolare, con una delle sue classi ha raccolto la storia di un ragazzo fuggito dall’Eritrea, e con alcuni dei suoi studenti l’ha trasformata in un testo da cui ha tratto una lettura scenica, “L’odissea di Elyas”, uno spettacolo che è stato proposto in diverse scuole medie ticinesi e in altri contesti, riscuotendo il consenso del pubblico e reazioni favorevoli da parte dei media locali.

Contatti:

Email: sultan.filimci@icloud.com

Ali Utebay

Ali Ütebay

co-responsabile della parte del progetto inerente alla musica rap e hip hop

Ali Ütebay, in arte Spasmo, nato a Locarno il 24.08.1990, originario Curdo della Turchia, è un produttore musicale, rapper, apprezzato dj, e tecnico del suono. Diplomato come elettricista con maturità tecnica, frequenta attualmente un corso di specializzazione in Sound Engineering presso la SUPSI. È presidente di “Spasmellow Records”, associazione no profit che organizza eventi musicali, e titolare di Output Service (organizzazione eventi, noleggio audio e luci, riparazioni elettriche/elettroniche, servizi logistica e trasporti). È molto sensibile alle questioni legate alle politiche giovanili locali, sia come membro del gruppo integrazione e del gruppo socialità a Locarno, sia come ambasciatore dell’associazione Rusca-Saleggi di Locarno.

Contatti:

Email: ali.utebay@yahoo.com

Suzanna Gostimirovic

Suzana Gostimiroviç

coordinatrice, responsabile della parte del progetto inerente alla musica elettronica

Nata a Lubiana nella ex Jugoslavia (oggi Slovenia). Nel 1996 si trasferisce in Germania per approfondire i suoi studi in architettura del paesaggio e d’interni. Nel 1998 ha iniziato la sua attività presso il festival “Futura” a Sarajevo, dove è stata responsabile per la programmazione musicale fino al 2000. Dal 1999, ha lavorato come agente per “Disko B” e “International Deejay Gigolo Records” a Monaco, per artisti come DJ Hell, Miss Kittin & The Hacker, Electric Indigo, Fischerspooner, Patrick Pulsinger, Tiga, Vitalic e Zombie Nation. All’inizio del 2000 si è messa in proprio, fondato l’agenzia “Gostimiroviç Music Management” e si è trasferita a Berlino nel 2002. L’agenzia si è da allora occupata della prenotazione e dell’organizzazione mondiale per oltre cinquanta artisti internazionali e ha assunto la gestione per Miss Kittin, Abe Duque, Alex Smoke, Andi & Hannes Teichmann, Martinez, Miss Kittin & The Hacker, Mocky e T.Raumschmiere. Oggi, Suzana si occupa del booking e tour management di Cabaret Voltaire, Daniel Miller e Laurent Garnier, rappresenta il compositore e il produttore Ralf Hildenbeutel, gestisce la casa editrice “Noviton” e l’agenzia “Film Musik Produktion”, consiglia artisti, progetti ed eventi selezionati.

Le sue lingue madri sono il serbo-croato e lo sloveno. Parla e scrive correntemente inglese e tedesco e può comunicare in francese, spagnolo e italiano.

Contatti:

Web: www.gostimirovic.com

Email: sg@gostimirovic.com

sagoma uomo

Giancarlo De Bernardi

responsabile della parte del progetto inerente alla musica jazz e sperimentale e della parte locarnese della rassegna cinematografica

Nato a Bienne il 22 giugno 1956, si è trasferito con i genitori a Locarno nel 1965. Dopo gli stu­di liceali a Lugano e una breve parentesi come studente di diritto, nel 1982 si è abilitato come docente di tedesco e italiano all’Università di Zurigo. Dal 1982 al 1998 ha insegnato tedesco presso la Scuola Media di Bellinzona 2 dove, dal 1996 al 1998, è anche stato vicedirettore. Nel 1998 è diventato direttore della Scuola Media di Cadenazzo, svolgendo tale funzio­ne fino al 2013/14. Sin da giovane la musica è la sua più grande passione, con interessi che spaziano dal Jazz moderno al Rock e Blues, soprattutto anni ‘60 e ‘70. In campo musica­le, infatti, ha collaborato quale redattore del catalogo per il Vallemaggia Magic Blues (dal 2004 al 2016), contribuendo occasionalmente alla scelta degli artisti per la manifestazione. Da quest’anno è membro del Producing team di detta manifestazione, chiamato a seleziona­re i musicisti. Scrive recensioni, oltre che per il Magic Blues, occasionalmente per La Regio­ne. Dal 2015 è il direttore artistico del festival di musica improvvisata e contemporanea (M.I.C.) che si tiene a Locarno presso lo Spazio Panel­le. In ambito cinematografico, ha partecipato all’avventura di Castellinaria sin dalla sua fon­dazione nel 1988: dal 1990 al 1998 quale mem­bro della commissione artistica, e dal 1988 ad oggi quale formatore e coordinatore della giu­ria 6-15 del Festival. Dal 2007, è membro del comitato dell’Alliance française, tra altre cose quale responsabile della programmazione ci­nematografica. Fa parte del gruppo di lavoro del Circolo del Cinema di Locarno.

Contatti:

Email: gdb56@bluewin.ch

marco acocella

Marco Acocella

coordinatore concerti rock-pop e dei momenti acustici di Ticino Unplugged

Nato il 4.10.1989 a Bellinzona. Di formazione è economista aziendale con specializzazione in marketing. Da sempre appassionato di musica, cinema, pittura e letteratura, ambiti che riesce ad inserire in modo costruttivo nella sua vita professionale. Ha sempre lavorato come indipendente, ruolo che lo ha costantemente stimolato incoraggiandone l’intraprendenza. Il costruire progetti, dare un senso di continuità alle cose e alla vita, e il concretizzare i propri sogni rappresentano i canali essenziali attraverso cui Marco coltiva il suo sviluppo personale. Tre anni fa ha dato vita, con la sorella Laura, al Woodstock Music Pub, riuscendo a coronare uno dei suoi sogni: ridare alla musica live un ruolo di protagonista nella sua città!

Contatti:

Email: marco.acocella@gmail.com

sagoma donna

Agnese Z’graggen

curatrice momenti culinari

Nasce a Locarno nel 1966. Si forma artistica­mente a Milano come grafica, durante e dopo la formazione segue seminari di pittura giappo­nese. Da diversi anni è cuoca artista ricercatri­ce, curiosa sia di temi della cucina tradizionale sia di quella contemporanea e delle loro innu­merevoli e affascinanti espressioni. Nel 2002 crea il progetto “gioielli di una notte” lavoran­do come artista performer, collaborando con Ticino e Svizzera Turismo e realizzando instal­lazioni culinarie in Svizzera, Italia, Germania e Slovenia. Nel 2007 fonda l’Officina del Gusto, servizio di catering personalizzato, dove lavo­ra come cuoca, proponendo eventi e cene pri­vate e curando diversi rinfreschi nel contesto artistico. Attualmente è titolare e cuoca dell’Of­ficina del Gusto e conduce laboratori rivolti al Food Design in Italia e Svizzera ed è autrice del ricettario La Fame (edizioni Salvioni).

Contatti:

Web: www.officinadelgusto.ch

Email: agnese.zgraggen@bluewin.ch

Lorenza Giorla

Lorenza Giorla

coordinatrice degli incontri letterari

Lorenza Giorla (nata il 25 maggio 1993), stu­dentessa di Letteratura italiana e filosofia all’U­niversità di Friburgo, ha conseguito il Bachelor of Arts nell’anno 2016 e a breve conseguirà il Master of Arts. Amante dell’arte, del cinema, della letteratura e del teatro. Fa parte del comi­tato di selezione dei cortometraggi che parte­cipano alla terza edizione del Queer Popcorn Festival (20-22 ottobre 2017).

Contatti:

Email: lorenza.giorla@unifr.ch

nicola spriano

Nicola Spriano

supporto web

Nato il 6 giugno 1961 a Faido, si è trasferito a Zurigo dove ha studiato matematica. Dopo aver esercitato la professione di attuario presso una compagnia di assicurazioni nella Svizzera tedesca, è tornato in Ticino, dove da vari anni è attivo in campo informatico. Si occupa in particolare del sito web del Circolo del cinema di Bellinzona.

Contatti:

Email: nicola@adhoc.ch

Condividi!